2006: Emigranti

Le scene progettate per la rappresentazione teatrale degli Emigranti di Slawomir Mrozek si rifanno ai luoghi reali dei due protagonisti costretti in una città straniera a dover coabitare all’interno di uno squallido sottoscala.

Leggi tutto

 

2004: Jenin

Le scene progettate per questa opera teatrale, dal titolo Jenin - incubi di guerra: opera teatrale tratta da Euripide, Ghada Samman, Tahar Ben Jelloun, vogliono mettere ben in evidenza gli incubi, i sogni e le paure della guerra. I bozzetti e i particolari scenografici delle impalcature di questa installazione ci riportano ad un paesaggio di macerie, di cui si eleva disperato un grido di donna, una donna che mette in evidenza il suo dolore mentre vaga in una città resa deserta dalla guerra, alla ricerca della sua vita e della sua memoria.

Leggi tutto

 

2001: Nel ventre della bestia

La scenografia  è stata realizzata con materiali di recupero, bende ingessate, trucioli di legno, oro, catrame e legno. 

Leggi tutto

 

2001: Edipo

La scenografia di Edipo è stata pensata ed immaginata come un luogo della conoscenza,un tempio del mito, uno spazio che pulsa silenziosamente e che in maniera impercettibile esprime umori sotterranei, segnati da una vibrazione segreta lontana nella memoria.

Leggi tutto

 

Pagina 1 di 3

«InizioPrec.123Succ.Fine»

Copyright © 2002 - 2017 Anelli Salvatore - Crediti